17
giu
2010
0

La pecora nera – il film

«Il manicomio è un condominio di santi. So’ santi i poveri matti asini sotto le lenzuola cinesi, sudari di fabbricazione industriale, santa la suora che accanto alla lucetta sul comodino suo si illumina come un ex-voto. E il dottore è il più santo di tutti, è il capo dei santi, è Gesucristo». Così ci racconta Nicola i suoi 35 anni di «manicomio elettrico», e nella sua testa scompaginata realtà e fantasia si scontrano producendo imprevedibili illuminazioni. Nicola è nato negli anni Sessanta, «i favolosi anni Sessanta», e il mondo che lui vede dentro l’istituto non è poi così diverso da quello che sta correndo là fuori – un mondo sempre più vorace, dove l’unica cosa che sembra non potersi consumare è la paura.

 

«Non si sa se ridere o piangere, ma non importa niente. In questa compresenza assoluta di comico e di tragico si ritrova incarnata la grande modalità tragica moderna».

Edoardo Sanguineti

 

Ascanio Celestini si mette dietro la macchina da presa per raccontare le vite di coloro che hanno conosciuto l’esperienza nel manicomio.

Memorie e storie di chi ha vissuto in manicomio, un viaggio tra la più fervida immaginazione e la concretezza abominevole di paure insormontabili.

 

 

La Pecora nera è un film di Ascanio Celestini

La Pecora nera è in concorso alla 67 Mostra del cinema di Venezia

 

Prodotto da Madeleine
In collaborazione con Rai Cinema
In collaborazione con BIM Distribuzione
Prodotto da ALESSANDRA ACCIAI / CARLO MACCHITELLA / GIORGIO MAGLIULO

 

Film riconosciuto di Interesse Culturale con sostegno dal

Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per il Cinema.

 

con ASCANIO CELESTINI / GIORGIO TIRABASSI / MAYA SANSA / LUISA DE SANTIS / NICOLA RIGNANESE / BARBARA VALMORIN / per la prima volta sullo schermo LUIGI FEDELE / e con l’amichevole partecipazione di TERESA SAPONANGELO

 

Soggetto e sceneggiatura di Ascanio Celestini / Ugo Chiti / Wilma Labate

Tratti dal libro “La pecora nera” di Ascanio Celestini (Ed. Einaudi)

 

Direttore della fotografia DANIELE CIPRI’ / Montaggio GIOGIO’ FRANCHINI / Sound designer MAURIZIO ARGENTIERI / Scenografia TOMMASO BORDONE / Arredatrice STEFANIA MAGGIO / Costumi GRAZIA COLOMBINI / Truccatore MARCO ALTIERI / Parrucchiera DANIELA ALTIERI / Aiuto Regia VALIA SANTELLA / Organizzatore generale ANTONELLA VISCARDI a.p.a.i. / Regia ASCANIO CELESTINI

 

E con (in ordine di apparizione)

Professore – Adriano Pallotta / Alberto – Alberto Paolini / Suora africana – Igiaba Scego / Maestra – Roberta Sferzi /  Marinella Bambina – Wally Galdieri / Maurizio Pancotti – Flavio Santini / Robertino Casoria – Andrea Fantozzi / Paziente istituto – Veronica Cruciani / Prete – Gaetano Ventriglia / Secco – Alessandro Marverti / Grosso – Mauro Marchetti / Giovane Prostituta – Alessia Berardi / Direttore supermercato – Roberto Latini / Cassiera supermercato –  Annamaria Spalloni / Direttore Istituto – Massimo Barone / Inserviente Istituto – Olek Mincer / Maresciallo –    Maurilio Leto / Carabiniere – Fabio Biaggi.

 

E con la partecipazione amichevole di Peppe Servillo / Daniela Bendoni / Otello Angeli

 

Locandina di Beatrice Alemagna

 

Foto di Maila Iacovelli – Fabio Zayed / Spot the difference


Mereghetti – Video recensione de LA PECORA NERA

0